[#SerieB ] MGR, punto d'oro contro Concorezzo: sfiorata l'impresa

15 febbraio 2020

ROBOSYSTEM CONCOREZZO 3 - 2 MGR GRASSOBBIO (25-21 | 17-25 | 22-25 | 25-12 | 16-14)

L’MGR Grassobbio si conferma la bestia nera di Concorezzo: nella 15esima giornata di campionato, i bergamaschi sfiorano l’impresa ai danni di una delle corazzate del girone ma alla fine è la Robosystem Concorezzo a vincere. Rimane comunque da sottolineare la più che ottima prestazione da parte dei ragazzi di coach Carrara, che riescono a conquistare un punto nel fortino rossonero laddove, fino ad ora, i padroni di casa si erano sempre imposti con sicurezza (solo Mantova era riuscita a conquistare un punto su questo campo).

I biancorossi – complici alcune defezioni per problemi fisici – partono in formazione rimaneggiata con Vavassori in cabina regia, Maffeis nel ruolo di opposto (Rossetti out per un problema muscolare ad una gamba e Pini per problemi alla schiena), Gamba-Innocenti a lato e Morlacchi-Beretta al centro.

Il primo set viene giocato punto a punto: è l’MGR a mettere la testa avanti in più occasioni, senza però riuscire a scappare per merito di un’ottima Concorezzo. Nel finale, alcune indecisioni di troppo degli ospiti consentono a Daolio e compagni di trovare il break decisivo, chiudendo sul 25-21. Nel secondo set, però, i biancorossi partono con una maggior convinzione nei propri mezzi e il risultato si vede: Maffeis e compagni trovano un gioco fluido e mettono in difficoltà i padroni di casa, costretti ad arrendersi 17-25.

Avvio di terzo set migliore da parte di Concorezzo, che riesce a rialzarsi subito e a guadagnare 5 lunghezze di vantaggio sui propri avversari. L’MGR, però, conscia di quanto espresso nel set precedente, riesce a ricucire lo svantaggio, a portarsi avanti e contenere il rientro rossonero, vincendo il parziale 22-25. Il quarto set è un assolo dei ragazzi di coach Gervasoni: le battute di Concorezzo sono molto pericolose e mettono in grossa difficoltà l’MGR, forse già appagata dal risultato. La girandola di cambi messa in atto da coach Carrara non sortisce l’effetto sperato e il parziale si chiude sul 25-12 per i padroni di casa, che pareggiano i conti.

Entrambe le squadre arrivano al tie-break stanche ma concentrate; ne deriva un quinto set combattuto in cui è l’esperienza di Concorezzo a risultare decisiva. Nonostante i tentativi per conquistare i due punti – e al termine di una partita in cui i biancorossi sono riusciti ad andare contro i pronostici della vigilia –  l’MGR è costretta ad alzare bandiera bianca sul 16-14.

Robosystem Concorezzo – 3
MGR Grassobbio – 2


Tabellino [Concorezzo] = /
Roster [Concorezzo] = Asnaghi (L), Polignino, Santambrogio, Masciadri, Reseghetti, Daolio, Falgari, Speziale 10, Meneghello, Milani, Schintu, Fumagalli, Cirocco, Picchio (L)| ALL. = Claudio Gervasoni
Tabellino [Grassobbio] = Brembilla (0), Innocenti (11), Menichini (L), Vavassori (1), Cornaro (0), Rossetti (0), Beretta (5), Maffeis (15), Pini (0), Gamba (22), Morlacchi (8), Boschini (0), Gurioni (L) | ALL. = Luigi Carrara
 
UFFICIO STAMPA POG

Altre Pagine

12 luglio 2020

L'ORMAI EX NUMERO 4 BIANCOROSSO NON FARÀ PARTE DELLA ROSA 2020/2021

 
01 luglio 2020

IL TERZO COLPO DI MERCATO È UN PIÙ CHE GRADITO RITORNO: LORENZO BONETTI

 
25 giugno 2020

UFFICIALE ANCHE IL SECONDO COLPO DI MERCATO IN VISTA DELLA STAGIONE 2020/2021

 
Polisportiva Oratorio Grassobbio - società dilettantistica
via Roma, 26
Grassobbio
24050
Tel: +39 339 8834539
P.iva: 02277010167