#SerieB: l'MGR impaurisce Scanzo ma cade 1-3

06 marzo 2021

MGR GRASSOBBIO 1 - 3 SCANZOROSCIATE (22-25 | 12-25 | 25-18 | 23-25)

L’MGR Grassobbio va vicinissima all’impresa e fa tremare lo Scanzo capolista: dopo due set sottotono, nel terzo parziale viene fuori l’anima dei ragazzi di coach Carrara che obbligano gli ospiti a concedere un set per la prima volta dall’inizio del campionato e che addirittura rischiano di portare la partita al tie-break ma, complici fischi arbitrali dubbi e un eccessivo nervosismo finale, devono arrendersi 1-3. In casa biancorossa resta, però, un’ottima prestazione.

Nel primo set, MGR subito avanti 2-0 con Bonetti-Vavassori ma poi rimontata da Scanzo, che trascinata da Costa obbliga coach Carrara a fermare il gioco dopo un parziale di 0-6. Gamba e Bonetti fanno restare in scia i padroni di casa ma Scanzo trova l’allungo (11-17). Nel finale l’MGR prova a farsi sotto ma viene tenuta a bada da Scanzo, che poi chiude sul 22-25.

Avvio di secondo set equilibrato solo nelle prime battute, poi Scanzo prende il largo trascinato dai servizi di Spagnuolo e dai colpi di Gritti. Nemmeno il time-out chiamato da coach Carrara riesce a dar la scossa ai biancorossi, che finiscono anche sotto la doppia cifra di svantaggio (7-18). De Matteis e Bonetti provano a rendere meno amaro il parziale ma il risultato non lascia spazio a interpretazioni: 12-25 per gli ospiti che si portano così sullo 0-2.

Dopo un avvio con botta e risposta da entrambe le parti, è l’MGR la prima a mettere la testa avanti grazie a Gamba, De Matteis e Cornaro che permettono ai padroni di casa di portarsi sul +4 (15-11). Costa prova a suonare la sveglia per i suoi ma i giallorossi continuano ad essere sovrastati dai padroni di casa che nel finale, con Bonetti sugli scudi, vincono 25-18 costringendo Scanzo a concedere il primo set dall’inizio del campionato.

L’avvio di ultimo set sorride a Scanzo che pronti via è avanti 7-11. Due ace di Ratti e i palloni messi a terra da De Matteis consentono all’MGR di tornare in corsa e ne deriva una fase centrale molto spettacolare: Bonetti risponde a Valsecchi, Costa porta avanti i suoi ma poi l’errore di Tosatto pareggia il conto dei punti. Il finale si accende: pima l’arbitro assegna a Scanzo il punto molto dubbio del 20-21, poi Costa e De Matteis si trovano a battibeccare (quest’ultimo già precedentemente scontratosi verbalmente con Fornesi). Nel momento più delicato, Costa si carica la squadra sulle spalle: Gamba annulla il primo match ball ma nello scambio successivo lo schiacciatore giallorosso mette a terra il pallone del definitivo 23-25.

A partita finita, Mario Gritti si rende protagonista in negativo alimentando inutilmente la tensione nell’aria e attirando su di sé le critiche di alcuni componenti della POG.
 
Daniele Ronzoni - Ufficio stampa POG

Altre Pagine

28 novembre 2021

Trend casalingo che si conferma positivo per la MGR che affronta al Palasport Grassobbio i veronesi del Cavaion Volley.

 
21 novembre 2021

Difficile il match contro i trentini della ACV Miners, che staccano un deciso 3-0 sulla MGR.

 
19 novembre 2021

Ecco le parole di Gamba in vista della sesta giornata di andata.

 
Polisportiva Oratorio Grassobbio - società dilettantistica
via Roma, 26
Grassobbio
24050
Tel: +39 339 8834539
P.iva: 02277010167